Ricerca libera nel Diario

ago 052014
 

cronologia delle ricerche google

Chi utilizza il motore di ricerca Google generalmente ha un account Gmail o un profilo su Google+ ma molti forse non conoscono un interessante servizio che viene attivato automaticamente quando creiamo un account Google: un backup che registra e conserva tutti i risultati di ricerca e i clic effettuati sopra un link.

Ogni volta che effettuiamo l’accesso a google col nostro account, facilmente individuabile per la presenza dell’icona e del nome utente in alto a destra, la cronologia delle ricerche di Google è attiva e pronta a registrare ogni ricerca effettuato o link visitato.

Emanuele ti consiglia: Porta sempre con te i tuoi documenti quando ne hai bisogno con Dropbox.
Registrati, è gratis! https://www.dropbox.com/

La Cronologia delle ricerche di Google salva informazioni sulle ricerche e dettagli sul browser, tra cui:

  • La tua attività con i risultati della ricerca, tra cui i risultati su cui hai fatto clic.
  • Le ricerche eseguite su Google da browser e app, con informazioni sull’origine della ricerca.
  • I risultati restituiti, tra cui quelli derivanti da dati presenti sul dispositivo e risultati privati derivanti da prodotti Google come Google+, Gmail e Google Calendar.
  • Gli annunci a cui rispondi facendo clic sugli annunci stessi o completando una transazione sul sito dell’inserzionista.
  • Le ricerche e altre attività su Google Maps, incluse le mappe sul Web.

La Cronologia delle ricerche è privata e accessibile solo dopo aver eseguito l’accesso all’account Google visitando questa pagina: www.google.com/history