RICERCA NEL DIARIO Trova un argomento di tuo interesse
Giu 152015
 

Shortlink:

Magna Carta

Google ha voluto celebrare la ricorrenza, realizzando un doodle animato in occasione dell’anniversario degli 800 anni della Magna Carta, considerato il primo riconoscimento dei diritti dei cittadini.

La Magna Charta Libertatum è il primo documento, con cui il re Giovanni Senza Terra (fratello del famoso re Riccardo Cuor di Leone, ndr) riconobbe i diritti dei feudatari, della Chiesa, delle città inglesi e di tutti gli uomini liberi, nei confronti del sovrano d’Inghilterra.

A seguito del lungo contrasto, iniziato tra Guglielmo I il Conquistatore e i baroni, che intendevano sottrarsi al governo assoluto e tirannico dei re Plantageneti, essi approfittarono della sconfitta subita in Francia da Giovanni (che con la sconfitta aveva perduto la Normandia), per costringerlo a far loro delle concessioni che si conclusero sui prati di Runnymedes, nel 1215.

E’ anche da precisare che se si è sempre parlato della Magna Charta, sono passate sotto silenzio le Costituzioni normanne che vanno sotto il nome di Assise del Regno di Sicilia, emanate da Ruggero II di Sicilia dal 1130 al 1154 e dai suoi successori Guglielmo I e II fino al 1189. Esse saranno raccolte nelle Costituzioni di Federico II più o meno nella stessa epoca della Magna Charta (1230), presentate e approvate dal Parlamento di Melfi nel 1231.

Fonte http://www.rivstoricavirt.com/

Sorry, the comment form is closed at this time.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: