RICERCA NEL DIARIO Trova un argomento di tuo interesse
Feb 192013
 

Manutenzione biennale analisi fumi

L’operazione di controllo e manutenzione effettuata dal manutentore/installatore ogni due anni sulla caldaia con potenzialità inferiore a 35 KW, generalmente impianti di riscaldamento di abitazioni singole o appartamenti, prevista dalla normativa vigente deve comprendere:

  • pulizia dello scambiatore, lato fumi;
  • controllo della regolarità dell’accensione e del funzionamento;
  • verifica del regolare funzionamento dei dispositivi di controllo di comando e regolazioni dell’apparecchio;
  • verifica visiva dell’assenza sul dispositivo rompitiraggio-antivento di tracce di deterioramento;
  • controllo visivo che lo scarico della valvola di sicurezza dell’acqua non sia ostruito;
  • verifiva visiva che i dispositivi di sicurezza non siano manomessi ;
  • controllo della pressione del vaso di espansione;
  • controllo ed eventuale taratura del bruciatore;
  • prova di combustione.

Al termine delle operazioni di controllo e di manutenzione della caldaia, il manutentore ha l’obbligo di sottoscrivere un rapporto di controllo tecnico Allegato G e apposto il bollino di attestazione di controllo di 9 €uro e riportare l’operazione di avvenuta manutenzione sul libretto di impianto.

Il check up completo della caldaia con potenza nominale inferiore a 35 KW deve essere effettuata ogni due anni.

Una ditta qualificata esegue la manutenzione biennale della caldaia, inclusa la prova di combustione, rilascia all’utente un rapporto di controllo tecnico Allegato G con il bollino della Provincia di Pisa di €uro 9 debitamente compilato e provvede ad inviare all’Agenzia Energetica Provincia di Pisa la dichiarazione di avvenuta manutenzione.

Per curiosità, quanto paghi per la manutenzione biennale della caldaia di casa compresa analisi di combustione? Lascialo scritto sotto! Partecipa a far conoscere la miglior tariffa sul mercato!

  • Pingback: Ogni quanti anni và fatta la manutenzione della caldaia? -()

  • Gian

    Ma quanto costa per fare il controllo e manutenzione?

    • Emanuele Gori

      Salve,

      la nostra ditta che opera in provincia di Pisa per la manutenzione della caldaia a gas tradizionale (non a condensazione), il bollino di attestazione energetica e tutta la necessaria documentazione senza che l’utente si preoccupi di altro, costa €uro 85,00 iva compresa