RICERCA NEL DIARIO Trova un argomento di tuo interesse
Gen 012015
 

Nuovo Libretto di Impianto

E’ arrivato il 2015, però non dimentichiamoci che dal 15 ottobre 2014 in caso di nuove installazioni e/o controlli periodici alla caldaia è obbligatorio l’uso del nuovo modello del libretto d’impianto per gli impianti di climatizzazione invernale (riscaldamento) e/o estiva (condizionamento).

Al momento della manutenzione il manutentore che arriverà compilerà questo nuovo libretto con tutti i dati aggiungendo tutti gli impianti che fino a quel momento potranno essersi aggiunti alla casa.

Il vecchio libretto di impianto era relativo solo alla caldaia e non va buttato ma conservato perché contiene tutto lo storico del nostro generatore.

Gli impianti delle case iniziano a diventare sempre più complessi e c’è il bisogno di avere un libretto che possa riepilogare e gestire tutte le innovazioni contenute nelle moderne abitazioni, inoltre il libretto di impianto è obbligatorio per tutti gli impianti di climatizzazione invernale e/o estiva, indipendentemente dalla loro potenza termica, sia esistenti che di nuova installazione.

Le parti del nuovo libretto di impianto da compilare e aggiornare comprende le schede:

  1. SCHEDA IDENTIFICATIVA DELL’IMPIANTO
  2. TRATTAMENTO ACQUA (Rif. UNI 8065)
  3. NOMINA DEL TERZO RESPONSABILE DELL’IMPIANTO TERMICO (se necesario)
  4. GENERATORI (caldaia, pompa di calore, solare termico, ecc…)
  5. SISTEMI DI REGOLAZIONE E CONTABILIZZAZIONE
  6. SISTEMI DI DISTRIBUZIONE
  7. SISTEMA DI EMISSIONE
  8. SISTEMA DI ACCUMULO
  9. ALTRI COMPONENTI DELL’IMPIANTO (unità trattamento aria, recuperatori di calore, ecc…)
  10. IMPIANTO DI VENTILAZIONE MECCANICA CONTROLLATA
  11. RISULTATI DELLA PRIMA VERIFICA EFFETTUATA DALL’INSTALLATORE E DELLE VERIFICHE PERIODICHE SUCCESSIVE EFFETTUATE DAL MANUTENTORE
  12. INTERVENTI DI CONTROLLO EFFICIENZA ENERGETICA (data e ditta manutentrice che ha effettuato il controllo)
  13. RISULTATI DELLE ISPEZIONI PERIODICHE EFFETTUATE A CURA DELL’ENTE COMPETENTE
  14. REGISTRAZIONE DEI CONSUMI NEI VARI ESERCIZI (annotazioni consumo gas, sale per addolcitore, ecc…)

L’obbligo entrato in vigore il 15 ottobre 2014 non va interpretato come la necessità di compilare il libretto entro quella data, ma di metterlo a disposizione del manutentore al primo controllo che si renderà necessario a partire da quella data.

Sorry, the comment form is closed at this time.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: