Ecco un appuntamento da non dimenticare: il prossimo switch off del digitale terrestre verso il DVB-T2 previsto per il 2020 Tutto nasce dal fatto che, per lasciare spazio alle telecomunicazioni mobili in modalità 4G e 5G, l’Unione Europea ha chiesto da tempo ai vari governi nazionali di lasciare libera la banda 700 MHz, oggi utilizzata in parte per le trasmissioni televisive. In altri paesi Ue la TV via cavo e il satellite sono la piattaforma più utilizzata se non l’unica, mentre nel nostro paese è il digitale terrestre quindi la maggioranza degli italiani dovrà dotarsi di un televisore che sappia ricevere il DVB-T2. Attualmente inContinua a leggere…

Non solo Pay TV. Su internet nuove community catalogano link a Serie TV, Cartoni Animati, Anime e Film di vari generi da guardare online in streaming gratuitamente e senza pubblicità. Nella pagina principale sono presenti gli ultimi caricamenti e i più visti. Nella colonna laterale un elenco diviso per categorie aiuta nella scelta della tipologia di video streaming da guardare. Tecnicamente la fruizione dei film in streaming avviene presso servizi di storage esterni come MegaDrive, Cloudifer, Moevideo, Speedvideo, Nowvideo, Videomega e altri. Ecco alcuni interessanti siti web che offrono un servizio di catalogazione link di Film, Telefim e Cartoni Animati ma anche facilmente reperibili suContinua a leggere…

Riscontri problemi nella ricezione dei segnali televisivi. Tranquillo i disturbi potrebbero essere dovuti all’accensione da parte degli operatori di telefonia mobile dal 1 gennaiao 2013 delle stazioni di quarta generazione e di internet in banda ultra larga mobile (4G). Infatti la nuova tecnologia LTE di quarta generazione, conosciuta anche come 4G, potrebbe causare in alcune parti d’Italia interferenza con i segnali riservati alla televisione digitale terrestre (DVB-T). La Fondazione Ugo Bordoni che opera sotto la supervisione del Ministero dello Sviluppo Economico e Dipartimento per le Comunicazioni ha realizzato il servizio HELP Interferenze per garantire ai cittadini la corretta ricezione dei segnali televisivi. Per verificare seContinua a leggere…