RICERCA NEL DIARIO Trova un argomento di tuo interesse
Ago 302015
 

Shortlink:

Regalati o regala un prodotto fatto a mano in Toscana, alla persona a cui vuoi bene.
La bigiotteria Creazioni con Amore by Erika propone una scelta di collane, braccialetti e orecchini per tutte le tasche. www.creazioniconamore.it
La tua pubblicità qui.

carta_sanitaria_elettronica

Tutti i cittadini toscani dal 2010 dovrebbero avere la Tessera sanitaria elettronica, quella con un chip elettronico, che consente un uso molto più ampio di quanto siamo abituati a fare.
Prima di tutto consente l’accesso alle prestazioni sanitarie (Ts), serve a ricordare il codice fiscale, usare come Carta nazionale dei servizi (Cns) per accedere ai propri dati sanitari e a tutti i servizi disponibili, infine è la Tessera europea di assicurazione malattia che permette l’assistenza sanitaria nell’Unione europea e in altri paesi.
In Toscana, sono ancora pochi quelli che la usano sfruttando le possibilità che dà e i servizi che può offrire. Per sfruttarla al meglio occorre attivarla, recandosi personalmente presso una sede della Asl o in farmacia con la carta e un documento di identità valido.

La Tessera sanitaria elettronica, se attivata, diventa infatti uno strumento importante e innovativo per poter accedere a tanti servizi, non solo in ambito sanitario.
Infatti, sempre più l’amministrazione pubblica, anche a livello locale, eroga servizi per via telematica.
Con la Tessera sanitaria si può accedere in modo sicuro e discreto al proprio fascicolo sanitario elettronico, grazie alla password (codice Pin segreto) che viene consegnata al momento dell’attivazione.
Quindi, ad esempio, si possono vedere i risultati delle proprie analisi del sangue o quelle delle prestazioni di laboratorio, controllare le vaccinazioni, i ricoveri, gli accessi al pronto soccorso, i farmaci e le eventuali esenzioni per patologia. Si può controllare e stampare l ’attestato della fascia economica per il pagamento del ticket o, se necessario, fare l’autocertificazione.
Si può costruire il proprio “diario” inserendo, magari con il consiglio del proprio medico, notizie importanti precedenti all’attivazione, che possono essere utili per la definizione del proprio stato di salute. A questo proposito risulta particolarmente utile attivare subito la tessera sanitaria dei propri figli, anche neonati.

Obiettivo della Regione Toscana è quello di raggiungere, entro il 2015, l’80 per cento delle attivazioni.

Fonte Carta Sanitaria Elettronica Toscana – Servizi on line

Se ti piace l'articolo condividilo!

  • Email
  • Print
  • OkNotizie
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Pinterest
  • Tumblr
  • Live
  • RSS