Radiant Comfort RSR 24 è una caldaia istantanea tradizionale per riscaldamento e produzione acqua calda sanitaria a tiraggio forzato creata con gruppo idraulico completamente integrato e realizzato con l’utilizzo di materiali di pregio, tra cui l’ottone. Grazie all’utilizzo dell’ottone si riesce a ridurre la dilatazione termica, diminuendo notevolmente il rischio di usura e logoramento delle parti meccaniche. Fra le caratteristiche facilità di utilizzo e manutenzione, camera chiusa, dotate di scheda elettronica digitech TR, dimensioni ridotte. Radiant Comfort RSR, serie di caldaie istantanee tradizionali disponibili in 3 potenze 24, 28 e 32 kW.Continua a leggere…

Le caldaie linea Fabula CSI sono a gas con bruciatore atmosferico e con scambiatore primario in ghisa realizzate per il riscaldamento di ambienti e per la produzione di acqua calda sanitaria. Hanno la camera di combustione stagna (tipo C) e sono provviste di una cappa che garantisce la corretta evacuazione dei fumi, anche con tiraggio instabile. Sono equipaggiate di termostato per il controllo dello scarico fumi come richiesto dalle Norme di Sicurezza specifiche. Il bruciatore impiegato è in acciaio inossidabile, a fiamma stabilizzata uniforme e ad accensione morbida. Il sistema di rivelazione fiamma è a ionizzazione. Nel progetto di Fabula è stata data la massimaContinua a leggere…

Alcuni piccoli problemi che insorgono durante l’anno possono essere risolti da soli senza l’intervento del tecnico, anche se un controllo periodio (solitamente una volta all’anno) della caldaia scongiura malfunzionamenti e aumenta il livello di efficienza. Tra questi quello più frequente è il blocco della caldaia per mancanza di pressione. La pressione della caldaia è indicata su un piccolo orologio con sopra scritto bar e i valori che permettono un funzionamento regolare dell’impianto sono compresi tra minimo 0.8 bar e massimo 1.5 bar a termosifoni freddi. N.B.: Il blocco della caldaia per bassa pressione rende impossibile sia usufruire dei termosifoni che dell’acqua calda. Come faccio perContinua a leggere…

L’installazione di una nuova caldaia a condensazione in sostituzione della vecchia caldaia a gas tradizionale conviene perchè ottimizza i consumi e comporta un risparmio del gas intorno al 15%. Secondo il test effettuato da Altroconsumo, questo risparmio è stato calcolato in base al riscaldamento di un’unità abitativa di circa 90 mq, dotata di classici termosifoni (in ghisa, acciaio o alluminio) e con produzione di acqua calda sanitaria per 2/3 persone. Va detto, però, che la caldaia a condensazione necessita di uno scarico delle acque di condensa e che non è sempre fattibile. Si potrebbe raggiungere quasi il 30% solo se si installa una nuova caldaiaContinua a leggere…

La caldaia a condensazione miniaturizzata Arca Pixel C è fondata su una tecnologia innovativa che utilizza tre scambiatori per dare all’utente il massimo del comfort e del risparmio energetico. Arca Pixel C è una caldaia murale a condensazione, dotata di due scambiatori dedicati per il riscaldamento, finalizzati alla massimizzazione del rendimento sia ciclico che istantaneo e ad evitare inerzie termiche. Le inerzie termiche consistono nell’aumento della temperatura in caldaia dovute a comprensive soste, accensioni, spegnimenti, post ventilazioni, ecc… che caratterizzano il funzionamento di una caldaia nell’uso quotidiano. Il terzo scambiatore per il sanitario è realizzato in acciaio inox316L a 12 piastre che consente una produzioneContinua a leggere…